Annotazione del diritto di voto assistito sulla tessera elettorale

  • Servizio attivo

Accedi al servizio

A chi è rivolto

Il servizio si rivolge ai cittadini con grave infermità, che non consenta l'autonoma espressione del voto senza l'aiuto di un accompagnatore di fiducia.

Descrizione

Gli elettori con gravi difficoltà fisiche nell'esprimere il voto possono chiedere di essere accompagnati all'interno della cabina da un altro elettore.

Per agevolare le persone che hanno una disabilità permanente ed evitare che per ogni elezione si debba produrre dei certificati medici, è possibile richiedere che sulla tessera elettorale venga messo un timbro che attesti la disabilità permanente.

Come fare

Il cittadino deve presentarsi fisicamente presso l’Ufficio del Comune.

Cosa serve

Il cittadino deve presentare un documento d'identità in corso di validità, la tessera elettorale e la certificazione sanitaria rilasciata dal medico dell'ATS attestante l'impossibilità ad esercitare autonomamente il diritto di voto.

Cosa si ottiene

Si ottiene l'annotazione del diritto di voto assistito sulla tessera elettorale.

Tempi e scadenze

L'annotazione sulla tessera avviene contestualmente alla presentazione della documentazione completa.

Quanto costa

Il servizio è gratuito.

Accedi al servizio

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Servizi Demografici

Indirizzo Piazza Guglielmo Marconi n.159

Argomenti:

Pagina aggiornata il 26/02/2024, 16:06

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri